Alimentazione corretta?

Il cibo ci puo’ cambiare la vita.
Questo e’ quanto di piu’ vero io abbia capito nell’arco di questi ultimi 10 anni nei quali ho attivato un processo di cambiamento tuttora in atto nel mio modo di alimentarmi.


Ho anche capito che attraverso ciò che mangiamo siamo in grado di poter far regredire certe patologie senza dover ricorrere ai farmaci.
Certo non ci vuole uno scienziato per spiegarci quanto facciano male le proteine animali al nostro organismo e che un largo consumo di tali proteine siano portatrici di alcuni tipi di tumori ed alimentarsi in modo scorretto possa essere il nostro lascia passare verso tantissime altre patologie, tra le quali le cardiopatie, diabete, ictus e via dicendo.
Insomma sono cose che si sentono dire, che si discutono da anni, ma una vera totale chiarezza a riguardo non e’ mai stata fatta.
Certamente da un lato ci sono i nonni che ci dicono se sei anemico una bella bistecca fa sangue, dall’altro tantissime informazioni che ci giungono dai giornali, dagli spazi pubblicitari ingannevoli, perche’ uno puo’ pensare: “se li pubblicizzano e li vendono, vuol dire che male non fanno”.
….le continue pubblicita’ martellanti di prodotti per bambini, che probabilmente la cosa più adatta per bambini che contengono e’ lo zucchero (che poi fa male anche quello), per non parlare poi di etichette inquietanti come quella che mi e’ capitata di leggere l’altro giorno su quei bei dolcetti ricoperti di pasta di zucchero (era un colorante del tipo “E” che indicava la pericolosità riguardo l’assunzione da parte dei bambini poiche’ avrebbe potuto interferire sulla loro attenzione).
Dunque se ho capito bene, prodotti confezionati principalmente per la clientela “bambini” e potrebbero influire sul loro apprendimento? Sul loro eccitamento? E lo mettiamo in vendita così? Senza problemi?!


Certamente ciò che dobbiamo sapere e’ che la pubblicità e’ l’anima del commercio a discapito degli ignari consumatori che per mancanza di tempo oppure per semplice disinformazione non leggono gli ingredienti, o peggio ancora non sanno ciò che si cela dietro ad un preciso ingrediente ( vedi ad esempio alcuni dei miei post tipo Acido citrico……..).
E ancora, le sempre più frequenti intolleranze dovute a non si sa bene cosa, e poi l’aumento sconsiderato dell’utilizzo di cibi preconfezionati imbottiti di conservanti e coloranti cancerogeni per il nostro organismo.
E ancora l’esplosione di Ristoranti fast food di catene (anche) internazionali che servono prodotti di qualità più che scadente privi di sostanze nutritive .
Mah io qualche domanda me la faccio…e voi?


Nei miei post scrivo fino alla nausea NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO….ed e’ esattamente l’espressione che meglio rappresenta ciò che voglio esprimere.
Come vi ho spesso detto non mi interessa fare terrorismo psicologico, perché ognuno di noi e’ libero di mangiare come crede, ma certamente vorrei fare informazione, una libera informazione alla quale chi desidera accedere attraverso il mio blog possa farlo.
Quindi, se come immagino siete miei “followers”, lo siete anche per il tipo di cucina che propongo ben differente da quella che oggi siamo abituati a vedere in tv dove il preconfezionato e le proteine animali vengono servite in un pasto almeno 4/5 volte.
Io come ho già ripetuto non sono vegetariana, ma certamente tendo ad utilizzare proteine animali con la dovuta parsimonia ed ho abolito da anni qualsiasi cibo preconfezionato.
Cercando di prediligere un’alimentazione fatta di legumi (proteine vegetali a basso contenuto lipidico), cereali e tanta frutta e verdura proveniente possibilmente da coltivazioni biologiche o bio dinamiche dove l’uso dei pesticidi e’ assente.
Questo lo dico perché spesso la domanda e’: “ma se non mangi carne, pesce, uova e formaggio, cosa mangi allora?”
Beh!, guardate il mio blog e vedrete che di cose da mangiare gustose e saporite ce ne sono tante!…e tante ancora ne metterò!
Spero oggi di avervi dato qualche motivo in più per cucinare in casa e per diffondere il mio messaggio soprattutto a chi deve iniziare con il proprio bambino il passaggio così importante al cibo attraverso lo svezzamento!
Ditelo a tutti coloro i quali potrebbero esserne destinatari……martedì 23 ottobre ci sono ancora alcuni posti a disposizione per il corso sullo svezzamento naturale con la biologo nutrizionista….vi ringrazieranno!
MEDITATE GENTE MEDITATE!
Stefania

Stefania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...