Pesto di cavolo nero a crudo

Bastano pochi semplici ingredienti di altissima qualità per realizzare un fantastico pesto di cavolo nero, che personalmente adoro!


Alcuni minuti per un risultato sorprendente!
Questi mesi e quelli in cui inizierà a ghiacciare sono i migliori per il cavolo nero.
Io adoro fare la ribollita, ma ci sono tanti, tantissimi altri modi per cucinare il cavolo nero…e questo e’ decisamente sfizioso perché è a crudo.
La maggior parte delle ricette che troverete vi dice di lessare prima le foglie, io ho voluto provare a non lessarle e devo dire che mi piace! E poi almeno rimane questo colore verde brillante che è spettacolare….A voi la scelta….

Ingredienti per alcuni vasetti da circa 100 gr ognuno tempo 10 minuti
80 gr di cavolo nero privato dell’anima dura, solo foglie morbide ben lavate e asciutte
80 gr di grana padano 24 mesi ( Amendolara Piacenza)
20 gr di gherigli di noci fresche
15 gr di pinoli
1 spicchio d’aglio privato dell’anima verde
150 gr di olio extra vergine nuovo
Poco Sale


Esecuzione
Con un mixer tritate tutti gli ingredienti tranne l’olio, una volta ottenuta una crema morbida potete aggiungete l’olio a filo emulsionando delicatamente.
Invasare e riporre in frigo, dura diversi giorni.
Ottimo sulla pizza e, a chi piace, con un’acciuga….oppure semplicemente per condire la pasta (aggiungere qualche cucchiaio di acqua bollente della pasta nella zuppiera con il pesto, sciogliere bene e versare la pasta bollente).
Buon appetito
Stefania

2 pensieri su “Pesto di cavolo nero a crudo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...