Rigatoni di Gragnano con zucchine e orata, melograno, pinoli al profumo di limone

Questo rigatone di Gragnano è fatto con una percentuale di grano duro senatore cappelli, un grano che come ben sapete mi piace tanto. La tenuta della cottura di questa pasta è incredibile e il sapore unico e vero. Piatto colorato, semplice e profumatissimo.

IMG_9830.JPG
Ingredienti per 4 persone tempo 20 minuti
1 zucchina
1 manciata di pinoli
1 orata sflilettata
1/2 limone la scorza grattata
1 melograno
400 gr di rigatoni di Gragnano Alce Nero ( natura si)
1 litro di fumetto di pesce fatto con 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, scarti di pesce (testa e lisca) 3 chiodi di garofano e acqua.
Sale
Olio extra vergine d’oliva

Esecuzione
Con una mandolina con lo speciale taglia verdure a julienne o spaghetti tagliare la zucchina.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela 2 minuti prima ( e’ una pasta che tiene tanto la cottura) sicuramente dovrete cuocerla oltre il tempo indicato in confezione.
In un piccolo pentolino fate tostare i pinoli per esaltarne il sapore.
Nel frattempo in una padella mettete un filo d’olio e la polpa del pesce e bagnate con il fumetto di pesce.
Aggiungete le zucchine e lasciate andare ancora qualche minuto, aggiungete la pasta nella padella e finite la cottura con il fumetto, salate.
Prima di servire guarnire con la melagrana, i pinoli e spolverate con la scorza di limone.
Buon appetito
Stefania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...