Hamburger quinoa, spinaci e fagioli cannellini con verdure crude e melanzane grigliate

Dopo 20 giorni di vacanza oggi sara’ sicuramente una lunga giornata… meglio mettersi avanti almeno per il pranzo!😅 Questa e’ una ricetta che faccio spesso, ma mi sono accorta di non avervela mai postata… 

Ecco un nuovo hamburger vegetale  mirato a fare mangiare verdure nuove alla bimbetta! Questa volta non avendo tempo per fare i panini li ho presi al Natura si , ci sono di frumeno e di kamut ( sono buoni e con pochi ingredienti 😬😬).

Ingredienti e tempo 40 minuti per 6 hamburger 

3 cucchiai di quinoa ( a chi non piace la quinoa puo’ usare il miglio) 

2 cucchiai di fagioli cannellini gia cotti

10 foglie di spinaci cotte al vapore

limone alcune gocce ( per condire gli spinaci) 

1 cucchiaio di pane grattato ( senza glutine)

1 cucchiaio di pamigiano ( facoltativo) 

1 carota

1 cipolla

1 gamba di sedano

acqua

ssale 

olio extra vergine d’oliva
Esecuzione

  • Fate un trito con carota, sedano e cipolla e fate un piccolo soffritto con l’olio extra vergine aggiungete la quinoa, salate e aggiungete 2 tazzine da caffe’ di acqua portate ad ebollizione e fate cuocere e gonfiare bene la quinoa, se risulta troppo asciutto aggiungere ancora acqua, ma non esagerate perche per poter dare la forma il composto alla fine deve risultare piuttosto asciutto. Togliete dal fuoco e lasciate gonfiare bene la quinoa per qualche minuto ancora. Assaggiatela, deve essere morbida e non al dente. Controllate di sale. Frullate i fagioli cannellini fino ad ottenere una purea. Una volta cotti a vapore gli spinaci, strizzateli bene e tritateli, conditeli con limone, sale e olio e aggiungeteli alla quinoa, aggiungete il pane e i fagioli cannellini. Con dei guantini in lattice leggermente oliati formate delle palline e poi schiacciatele, se desiderate potete fare passare l’hamburger nel pane secco, poi mettetelo su placca da forno con carta oleata e mettere in forno a 200 gr per circa 15/20 minuti finche’ non sono dorate. Servite come da foto con insalata e qualche verdura di stagione ( io avevo delle melanzane grigliate surgelate dell’orto e ho fatto prima…). Buon appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...